Guida alla grafica #1: i colori

Dimmi che colore hai e ti dirò chi sei.

Perché dedicare un capitolo ai colori? Semplice: ogni colore vuol dire qualcosa, per questo è fondamentale scegliere quello giusto per il porprio sito web. Ecco qualche esempio sui significati più frequenti dei colori nel web:

Il BLU pesso indica non solo calma e relax (ah! il mare, le vacanze...), ma sul web ha soprattutto il senso di sviluppo, inteso come programmazione in codice. Lo ritroviamo molto spesso, inseme all'AZZURRO, anche nel social (Facebook, Twitter, Linkedin, Instagram...)

VERDE speranza, verde relax, verde condivisione: su internet è spesso collegato non solo alle case vacanze e alle agenzie di viaggi (spesso usato insieme al MARRONE), ma anche nei servizi di comunicazione (per esempio quei servizi che offrono una chat da integrare sui propri siti).


Il ROSSO ha sempre un significato molto forte, infatti è poco usato. Si trova di più l'ARANCIONE, che però non ha mai un ambito specifico: è bello e piace, e inoltre, essendo molto acceso, da un'impressione di giovinezza e libertà. 

Anche se nella nostra cultura il VIOLA ha un significato abbastanza triste, sul web lo si associa spesso ai sistemi di comunicazione (a tutti è noto Viber, per esempio). Spesso è usato anche, come il ROSA, per i servizi dedicati all'infanzia.


Grazie allo stile minimale che va molto ora, il BIANCO, il NERO e talvolta anche il GRIGIO sono usati sempre più frequentemente, abbandonando il solo significato di eleganza per passare ad un campo diverso: la "freschezza" (intesa come "cosa moderna") del prodotto o del sito web.

C'è da ricordre che, già con Windows Phone ma soprattutto con iOS7 di Apple, tutto ha preso dei colori sgargianti, oltre che a una gamma cromatica più ampia, ma sempre ben definita. In parole povere è più difficile trovare un solo colore per "oggetto", ma se ne potrà trovare più di uno, fino a quattro o cinque.


Accostamenti

"Aleee!! Non metterai mica i pantaloni neri con la maglietta blu, VERO?!?" (cit. mia madre)

 

Eh, sì, effettivamente non stanno molto bene i jeans neri e la maglia blu, ma tanto fa freddo e metto la felpa grigia... ;)

Ma come faccio a sapere quali colori accostare? Beh, qui o si è grafici, o si ricorre a comodi strumenti come Kuler di Adobe. Cosa importante: non cercare mai di usare un solo colore, né di usarne più di tre per brand.